giovedì 31 dicembre 2009

AUGURI DI FINE ANNO POCO GRADITI E INASPETTATI




Come sempre,quasi in concomitanza con la fine dell'anno, due miei intimi amici mi scrivono per farmi gli auguri e mi invitano entro 60 giorni di recarmi da loro per dimostrare il mio affetto,altrimenti mi fanno la pelle.A questo punto,io lo so che sono importante e che loro hanno fiducia in me,ma non per essere scortese o maleducato il fatto è che preferisco non avere rapporti con questi due mascalzoni che spero vengano spiaccicati da un razzo iraniano in caduta libera.Pertanto signora Agenzia delle Entrate e ingegnere Serit come dicono in quella famosa trasmissione di prima serata:"Ringrazio il dottore ..RIFIUTO E VADO AVANTI .

mercoledì 30 dicembre 2009

PREVIGILIA 2009 UN GIORNO ALL' ALBA


Ho dovuto aspettare il 30 dicembre per vedere la luce e così quando meno me lo aspettavo lei è venuta a cercarmi inondando la mia scrivania.

Non so se sia un segnale celeste o semplice effetto della rifrazione ,ma qualunque cosa sia non ci ho "visto più dagli occhi" e la vignetta mi è venuta male e l'ho strappata.Spero cari amici ,che non vi offendiate se vi faccio gli auguri per un sereno ironico spavaldo 2010 senza una macchia grafica sul blog.Auguri di vero cuore dal vostro MIC

RIFLESSIONI PREVIGILIA 2009

Non ho voce in capitolo, nè in copertina,nè sull'indice e neanche sul prologo.
Se è così anche per il prossimo anno starò in silenzio e parlerà solo il mio pennarello.

martedì 29 dicembre 2009

L' AMORE VINCE SULLA TINTURA DI IODIO sottotitolo lacrime d'amore

LACRIME d ‘ AMORE

Tu per me sei lo spazio smisurato ,il cielo stellato
la luna magica ;
Tu per me rappresenti la notte che placida giunge
nel silenzio con le sue magie , con il suo fascino
annuisco….e piango
Ti allontani per un attimo poi ritorni e mi
dai una pacca sulla spalla ….ed io piango
Mi racconti di tua madre , di quando eri bambina
vorrei sorriderti… .. invece piango ancora .
Ora finalmente taci e stanca ti siedi accanto a me
vorrei abbracciarti ,ma non posso……perche’ piango
La sera giunge mentre le stelle numerose punteggiano
questo romantico cielo…… vorrei declamarti una poesia
di Prevert …….invece piango e piango e piango ancora

“Scusa cara ,ma devo continuare ancora per molto
a tagliare cipolle………. ?

( scritta dopo un so ….fritto )

venerdì 25 dicembre 2009

LA MAGICA NOTTE DI NATALE

Fa freddo e la notte ha già preso il posto assegnatole dalla natura,poco dopo che il tramonto ha smontato di turno.Sulla spiaggia di fronte lo stretto di Messina due individui sono l'uno accanto all'altro e guardano in alto nel cielo disseminato di punti luminosi.Il più piccolo strattona l'altro e dice:" Babbo guarda lassù,ma secondo te accanto al buco dell'ozono quella stella in direzione Salerno Reggio Calabria come si chiama "?
Il tizio stranito e forse un pò alticcio solleva lo sguardo e con precisione dice al figlio :"BOh ".Il ragazzo sorride e con fierezza risponde al padre:"Papà certo che questa luminosa stella chiamata Boh è veramente fantastica ,ti giuro che questa è la notte di Natale più bella della mia vita".E mentre la notte si infittiva e le tenebre calavano anche sulla spiaggia, i due camminando a piedi nudi sul bagnasciuga tornavano sereni verso casa.

TREGUA NATALIZIA


AUGURI NATALIZI


In questo Natale che giunge lieve,dopo i catastrofici eventi alluvionali che hanno colpito i nostri comuni quel maledetto 1 ottobre 2009 causando vittime innocenti e dissesti in tutto il territorio messinese,auguro in tono sommesso un Buon Natale a tutti, nella speranza di risorgere in tempi brevi e prepotentemente,per riconquistare quella serenità e la pace che ci sono state strappate.UN AFFETTUOSO AUGURIO DAL VOSTRO AMICO MIC

domenica 20 dicembre 2009

E' ORA DI DIRE "PASTA " A QUESTI RINCARI

Perquisizioni ed indagini da parte della guardia di finanza in alcuni stabilimenti di produttori italiani di pasta dopo il vertiginoso aumento dei prezzi avvenuto negli ultimi anni. Due procuratori (al dente) hanno già iscritto nel registro degli indagati il rappresentante dell'Unione Pastai e sono stati sequestrati documenti, verbali ( ricette e condimenti ) .Da indiscrezioni sembra che l'inchiesta sia stata denominata:"Cala gli Spaghetti che "arresto"il pastaio ".

domenica 13 dicembre 2009

Berlusconi aggredito ( perbacco )

Fermo restando che sono solidale con Silvio per quello che gli è accaduto e mi spiace perchè per principio sono contro la violenza e per l'amore fra i popoli dell'universo,vorrei sottolineare una cosa:" Ma benedetto ragazzo ricorda le cose nella vita o si fanno bene o non si fanno affatto e poi non per affondare la spranga nella piaga,ma che razza di mira hai "

CALLISTO TANZI patron della Parmalat continua a stupirci


La vicenda della Parmalat mi commuove e da romantico quale ritengo di essere,quando leggo che il nostro Callisto dichiara che lui (poverino )è vittima delle banche e della politica non posso fare a meno di piangere.E mentre continua a lamentarsi e il buco della Parmalat assume una circonferenza maggiore di quella del buco dell'ozono,delle perquisizioni da parte della guardia di finanza avvengono nella sua villa ad Alberi Vigatto.E chissà come vengono ritrovati dei dipinti di illustri sconosciuti (Segantini,Boccioni,Kandisky ,Chagal ed altri ) costituendo una pinacoteca personale il cui valore supera di gran lunga circa i dieci milioni di euro.Stupefatti,ma non più di tanto,noi poveri mortali che sulla parete di casa abbiamo appeso solo un tela del maestro Scrofani acquistata 10 euro dal marocchino sotto casa,continuamo a chiederci :ma dove sono finiti i 14 miliardi di euro spariti nella voragine Parmalat ? Spero di non avervi rovinato questa sciroccosa domenica prenatalizia .

GOVERNO REGIONALE SICILIANO -Le manovre all'interno del PDL e la guerra contro gli ex alleati

venerdì 11 dicembre 2009

ALLUVIONE 1 OTTOBRE 2009 Messina


Il presidente della regione siciliana Lombardo per l'ennesima ( alla potenza ) volta viene a visitare ( lui ed il suo giubbino in renna lappone ) i luoghi del disastro ,colpiti dell'alluvione del 1 0ttobre 2009 nello specifico Giampilieri, Itala e Scaletta Zanclea. Nella precedente vista ha mostrato ai cittadini una planimetria aggiornata,a seguito ulteriori sopralluoghi di geologi e tecnici indicante le zone in cui gli sfollati potranno rientrare.Di questa mappa però dopo la sua visita,non si hanno notizie e molti non sono riusciti ancora a visionarla, perchè non si sa dove sia e chi ce l'abbia.Che sia dispersa anch'essa ?

mercoledì 9 dicembre 2009

LA GRANDE STORIA DEL NATALE

LA GRANDE STORIA DEL NATALE AL VANGELO SECONDO IL BUON GOVERNO
A quel tempo in luoghi lontani sperduti tra terre che congiungevano l’Occidente con l’Oriente nelle magie delle notti senza fine tra i sussurri silenziosi del cielo punteggiato dalle stelle più splendenti che occhio umano abbia mai visto,i tre re magi indossate lussuose vesti intessute d’oro e turbanti variopinti partirono in gran fretta quando apparve nella volta celeste un essere che disse loro:“ Orsù miei cari prendete i vostri doni e andate ricordate di seguire la s.....
“La stella cometa “? Mormorò il nero Baldassare .
“Ma no,seguite la scia di quell’aereo della C.A.I. e vedrete che giungerete nel luogo stabilito “
“Grazie angelo ma dimmi qual’è il tuo nome” disse Melchiorre
“ma quale angelo,io mi chiamo Colannino è sto espiando i miei peccati terreni,andate ora ho convocato un consiglio
d’amministrazione tra cinque minuti,buona fortuna “
I tre salirono sui dromedari e stavano per incamminarsi quando uno di loro disse:”Scusate amici ma questo dromedario è di una scomodità assoluta,che ne dite se partiamo con il mio SUV ?” E così fecero,abbandonati i dromedari in una piccola oasi,partirono a tutto gas e seguirono le precise indicazioni del loro navigatore satellitare che li condusse erroneamente sulla Salerno RC dove si smarrirono,e fu allora che Melchiorre disse:”Avrei preferito attraversare tutto il deserto a piedi,sicuramente sarebbe stato più facile e meno impervio”.E gli altri due all’unisono risposero.“Parole sante”.E ripresero il loro cammino per altra strada senza fiatare e con il sorriso dipinto sui loro volti. Finalmente dopo giorni estenuanti di viaggio i tre videro in lontananza una grotta e guardandosi negli occhi sorrisero.Fu allora che Gasparre disse le profetiche parole:”Mi raccomando ricordate cosa ci ha detto Lui,Ottimismo sempre ovunque e dovunque,ora avviciniamoci però prima lasciamo la macchina quassù,non vorrei che pensino siamo una classe privilegiata andiamo e ricordate le istruzioni”.Ed i tre lentamente discero dal sentiero avvicinandosi alla grotta accanto alla quale stavano dei pastori,dei mugnai,gente tranquilla e placida che parlava sottovoce. Dentro la cavità rocciosa un vecchio asino ed un Bue riscaldavano l’ambiente ed una donna con un uomo coccolavano un neonato.I tre magi con profondo rispetto e grande letizia si avvicinarono e nell’ordine diedero i loro doni:”Salve Giuseppe e buonasera signora Maria complimenti ed auguri per questo magnifico bambino tenete i nostri doni,io sono Melchiorre e porto una scatola contenente 10.000 social card fate voi il conto di quanti soldi sono”.E l’uomo e la donna si guardarono stupefatti.
“Io sono Gasparre e porto per voi una maglietta di Kaka con la sua firma ed un abbonamento gratuito per cinque anni a Mediaset Premium“.E l’uomo e la donna si guardarono stupefatti.”Io sono Baldassarre e porto per voi un invito per il cenone di fine anno ad Arcore durante il quale verranno distribuiti Rolex e Ferrari a tutti i commensali.E l’uomo e la donna per la terza ed ultima volta si guardarono stupefatti.Il muggito del bue fu interrotto da una voce.“Certo che questo Betlemme è un paese molto carino,piccolo ma ben messo,avete scelto un posto ideale per fare nascere il piccolo Gesù signor Giuseppe” disse Melchiorre.“Betlemme? Giuseppe ? Sentite voi tre ritengo abbiate sbagliato posto,tempo e siate fuori strada,qui siamo in periferia di Torino,io mi chiamo Antonio mia moglie Simona e mio figlio Andrea,se mi trovo qui è perché sono un precario in cassa integrazione da tre giorni e sfrattato da cinque e l’unico posto che ho trovato provvisoriamente è questa grotta“.E Gasparre rispose allibito:”E questa gente attorno alla grotta che fa se è lecito sapere “? .E il cassa integrato disse:”Sono tutti operai disoccupati che aspettano il loro turno per dormire qua dentro,il primo turno è mio,e ora smammate re di coppe,re di denari e re di spade dei miei stivali”.E mentre i tre magi andavano via nella notte e nel buio si spogliavano dagli indumenti lasciandoli abbandonati tra i dirupi,ed uno di loro si puliva del cerone nero che imbrattava il suo viso un trillo di cellulare irruppe a spezzare il silenzio irreale che aleggiava tutto intorno:” Si capo sono io Tremonti,si la Gelmini e dietro me era vestita da Baldassare,mentre Brunetta è appena scomparso dentro una buca con questo maledetto buio…purtroppo capo qualcosa non ha funzionato,le mappe militari di La Russa probabilmente riportavano coordinate errate,pazienza andrà meglio il prossimo Natale.Noi lasciamo il territorio di Betl......pardon di Torino e ci vediamo tra due giorni al solito posto,mi saluti Noemi ………….”Notte “.
E così anche il Natale di quel lontano 2009 nacque tra la gioia ed i migliori auspici e sfociò irrimediabilmente verso un consumismo dei più sfrenati.
Buon natale a tutti tranne ai nostri governanti

MA BERSANI PERCHE' NON ERA PRESENTE ALLA MANIFESTAZIONE NO B - DAY ?

martedì 8 dicembre 2009

La MASSIMA del Giorno Festivo

una volta ricordo che i processi si svolgevano a porte chiuse oggi invece a PORTA A PORTA.Cambiano i tempi ma le porte restano sempre quelle.Porta pazienza.

IL LATITANTE PIU' PERICOLOSO DEL MONDO


Dopo gli ultimi arresti di mafiosi avvenuti in questi giorni,in cui si sancisce un’ulteriore vittoria ai danni delle cosche da parte dello Stato,un clima avvelenato tra le dichiarazioni del pentito Spatuzza e l’attesa di quanto dirà l’altro boss Graviano lascia incerto l’esito di quanto accadrà prossimamente nel nostro paese.E mentre il numero dei latitanti diminuisce,resta il mistero di dove sia da 29 anni il mafioso siciliano più pericoloso da 150 anni ad oggi.Il suo nome e Michele Chione chiamato negli ambienti MIC CHIONE Questa che pubblichiamo è una foto del 1980 da allora si sono prese le tracce di quest’uomo.

PREMONDIALI DI CALCIO 2010

LONDRA -La regina Elisabetta attacca i paparazzi


Dalla city .La regina Elisabetta attacca duramente i paparazzi che,a suo dire,violano la privacy della famiglia Reale e durante una conferenza pubblica si lascia andare ad esternazioni poco reali.Un mio cronista riporta queste dichiarazioni:Basta è ora che la finiate di fotografare mio figlio Carlo e di riprendere in primo piano le sue orecchie,lo sanno tutti che sono più larghe di quelle di Dumbo però è inammissibile che diciate che ha la faccia di babbeo perchè non è vero.Al massimo posso dire che è deficiente ma io sono la mamma e decido io e poi ricordate che sono la Regina ed ho in mano una scala reale ".I cittadini londinesi esterrefatti hanno seguito le strane dichiarazioni e qualcuno ha sommessamente osato dire:"Dio Salvi la Regina dai paparazzi ".

lunedì 7 dicembre 2009

NO AL PROCESSO BREVE

Mentre sono state raccolte oltre 490mila firme,30.000 secondo la questura ,27,5 per Emilio Fede, io sto iniziando da parte mia a raccogliere delle firme per dire no al ministro " Corto " ( Brunetta per intenderci ).Aiutatemi se potete .

sabato 5 dicembre 2009

la MIC...CHIATA DELLA SERA - Per un punto Martin perse la cappa Per 500 mila la PUNTO perse lo sterzo

Incredibile quello che sta accadendo alla FIAT ,a seguito di un possibile scorretto funzionamento di una vite superiore che fissa il piantone allo sterzo e la possibilità che questi possa rompersi ,si stanno contattando tutti i proprietari delle autovetture vendute( Punto e Punto Abarth ) per sottoporle ad ulteriori controlli di verifica. Il vicepresidente FIAT JOhn Elkann ha annunciato nel frattempo di aver sospeso il trasferimento di alcuni lavoratori dell'Alfa Romeo da Arese a Torino al fine di consentire di risolvere questo grosso problema.Nell'attesa a me inesperto di automobili e vetture viene in mente un dubbio amletico: Ma allora il servosterzo se lo sterzo si rompe NON SERVE ? Scioglietemi al più presto questo dilemma .

BETTINI CAMPIONE DI CICLISMO E RECORDMAN IN EVASIONE FISCALE


GLI ESAMI ( ED I CONCORSI ) NON FINISCONO MAI


venerdì 4 dicembre 2009

SPORT GOSSIP - Il campione di Golf Tiger Woods cornifica la moglie


E così ci risiamo .Ammettiamolo una volta per tutte l'unico vero propulsore del mondo è il sesso,l'unica energia pulita capace di incidere su tutti gli avvenimenti siano essi politici,sociali o sportivi .Stavolta a cascarci è il campione di colore Tiger Woods che dopo aver cornificato la sua mogliettina ha pubblicato un messaggio addolorato sul suo sito chiedendole scusa. Anche gli sponsor lo hanno perdonato e la Gillette ha dichiarato che la prossima volta gli taglierà gli attributi mettendoli nelle buche del campo dove si allena.Sconsolato il nostro Tiger ad un amico ha confidato : Ma io ( SIGH ) per contratto non devo metterla sempre in buca ?

martedì 1 dicembre 2009

IL progettista in Italia non serve più a niente











Sono preoccupato ( da architetto ) dell'ultima trovata del Ministro Brunetta o meglio del suo minuscolo cervello che ha elaborato un'idea che è stata tramutata in decreto e meglio "decretino" ( aggettivo calzato dal nostro Renato ) in Consiglio dei Ministri e collegata alla Finanziaria in materia di semplificazione dei rapporti tra la pubblica amministrazione ed i cittadini dove viene ribadito il concetto che in Italia il progettista non serve più a niente .Per farla breve e non tediarvi vado al sodo,in pratica si liberalizzano gli interventi di manutenzione straordinaria dove il proprietario potrà eseguire lavori all'interno del proprio appartamento senza l'ausilio di un tecnico abilitato sia esso architetto,ingegnere o geometra .Un esempio per darvi l'idea della assurdità della legge può essere rappresentato da un condomino che a piano terra di un immobile a più elevazioni fuori terra ,decide di spostare ed abbattere una parete che magari è portante ed ovviamente lui non ne è a conoscenza e quello che potrebbe accadere venendo a mancare nella maglia spaziale un elemento che garantisce la stabilità strutturale.Se questo vi sembra cosa di poco conto,non so come voi che abitate al piano primo potete dormire sogni tranquilli .Questa è l'ennesima riprova di cosa stanno combinando quei signori all'interno del Palazzo.firmato un architetto che non serve più a niente ma un umorista che è duro a morire.
Dalla città fantasmagorica di Berluscondisneyland è tutto. Alla prossima trovata .




sabato 28 novembre 2009

INFLUENZA SUINA


Sappiamo tutti che prima o poi la nostra vita volgerà al termine ,quando e come non lo sappiamo ma lo sapremo bene ed in dettaglio quel giorno che ciò avverrà. Un proiettile vagante ,un'auto a 180 chilometri all'ora che ci falcerà sulle strisce pedonali , l 'infarto fulminante al supermercato , il nostro vicino che ci prenderà a sprangate nell'androne del condominio.Insomma amici non c'è da stare allegri questo è certo,poi come se non bastasse questo virus denominato influenza suina che giunge clandestinamente dal Messico e varca le frontiere per romperci i cosiddetti nella nostra già incasinata Italia ,che a quanto sembra abbia già subito delle modificazioni.Il dilemma è quello se sia meglio vaccinarci oppure lasciare al fato la scelta dell ' avanti il prossimo " e tra i mille dubbi che convivono dentro noi poveri mortali me ne viene uno che mi fa pensare: se siamo usciti indenni da questo quindicennio dominato da S. B. non potremo sopravvivere a questo gran bastardo chiamato A - H1 - N1 ? Al VIRUS l'ardua sentenza.

giovedì 19 novembre 2009

IL FANNULLONE ODIATO DA BRUNETTA


Anche nei piccoli comuni di provincia ,lassù dove l'aria è rarefatta a 1200 metri sul livello del mare e dove la birra è l'unica bevanda conosciuta ( e dunque bevuta ) nell'unico Bar del paese esiste quella razza mai estinta, dominante nel territorio italico del tipico "FANNULLONE" categoria odiata e perseguitata dal ministro Brunetta.Ma da queste parti dove l'alluvione ha peraltro danneggiato anche la strada di accesso al paese ,di questi tristi tempi non è facile arrivarci e dunque il mio caro collega che per la privacy chiamerò Pino Spicchio può dedicare lontano dai controlli ministeriali qualche minuto del suo tempo alla " FANNULLONERIA ". Come dite ? Qual'è questa località in cui anche i fannulloni siculi imperversano alla grande ? Come dice il saggio NENTI VISTI E NENTI SACCIU . Però dipende,se sganciate mille duecento euro potrei anche fornirmi le coordinate geografiche,dunque latitudine ......

domenica 8 novembre 2009

MA CHE GOLPE ABBIAMO NOI

Negli anni 60 la radio mandava sull'etere, questa simpatica e rivoluzionaria canzone dei Rokes .Erano gli anni del boom economico e l' Italia si riprendeva dopo gli anni bui dell'ultima guerra ,i giovani capelloni cercavano una loro identità e dissentivano pacificamente con il sistema di allora e cantavano ma che colpa abbiamo noi .Mentre noi ex giovani ( oggi cinquantenni ) con questo governo attuale ,contenente sia elementi di destra che di sinistra che non ci rappresentano in alcun modo ,siamo costretti a cantare :"MA CHE GOLPE ABBIAMO NOI ".
E forse...amici miei , sarebbe ora di organizzarlo.
video

sabato 31 ottobre 2009

POST ALLUVIONE DI OTTOBRE 2009


Questa volta il mio blog fa uno strappo alle regole e pubblica un disegno serio ed importante,bello nella sua semplicità e riassuntivo di una tragedia sconvolgente che ha toccato tutti noi .Un disegno in bianco e nero fatto su un foglio A4 da un bambino dopo aver sorvolato con un elicottero la zona di Giampilieri ,dove sono morte travolte dalla frana assassina la mamma,la sorellina e la nonna .La grafia è nitida .essenziale ed a prima vista non sembra sia stato disegnato da un bambino che ha perso da pochi giorni tre importantissime persone facenti parte del suo nucleo familiare.E' degno di essere visionato ed anche analizzato da tutti noi per poter comprendere quale sia la portata di questa disgrazia immane,che lascia la testimonianza di un piccolo uomo che deve sopravvivere e ricordare il suo breve vissuto,per trovare la forza di andare avanti .Mentre svolgevo la mia funzione operativa presso il Centro Coordinamento Socccorsi ( Unità di Crisi ) nella Prefettura di Messina a seguito dell'alluvione che ha colpito Giampilieri,Scaletta Zanclea e Itala nell'ottobre di quest'anno,durante un pomeriggio ho visto questo disegno che era contenuto in una carpettina che teneva gelosamente una simpatica suora della Croce Rossa Italiana e mi ha permesso di fotocopiarlo .Ho ritenuto giusto pubblicarlo e renderlo pubblico ,come un gesto d'affetto per questo bimbo che potrebbe essere nostro figlio ed avere bisogno del nostro amore per crescere e forse un giorno dimenticare quello che questo disegno per lui ha rappresentato .




martedì 27 ottobre 2009

PERCORSI OBBLIGATI ATTRAVERSO IL TEMPO

PERCORSI OBBLIGATI ATTRAVERSO IL TEMPO ( appunti su un nuovo modo di esistere )

E’ dell’uomo che parlo di quello straordinario e complesso essere bipede che calpestava la terra prima che essa scomparisse nel vuoto e che incominciò a trasgredire le regole elementari già nel giardino dell’Eden .
Non vorrei mostrami saccente davanti a voi anche perché non ne sarei capace e non possiedo gli strumenti della conoscenza e della sapienza, ma queste parole che con disinvoltura espongo non sono assolutamente mie,esse nella loro consistenza mi sono state riferite da alcuni umani chiamati “esseri generici “ superstisti di quella razza che ci portò alla distruzione globale e sono stato incaricato di dirle a voi che nutrite la speranza di uscire dai nascondigli e tornare a vivere nel nuovo presente .Sono persone molto simili a quello che noi siamo stati e li ho conosciuti nelle terre estreme sorte oltre i confini del Mondo Disperso. Sono riusciti dopo millenni a riproporsi e si sono liberati nell’evoluzione infinita,delle sovrastrutture di cui eravamo colmi oltre ogni limite.Si sono liberati del peccato,dell’ infamia,della cattiveria,della perfidia,dell’odio,del delirio di onnipotenza e si sono riprodotti in una nuova immagine divenendo dopo un lungo e lento processo depositari di un pensiero puro e creatori di una scienza umana ,pronti a ridisegnare un nuovo mondo che cancelli quello che ci ha preceduto.
E questo è quanto devo dirvi a nome di questa nuova gente,ascoltate e decidete alla fine su cosa fare di voi stessi .
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
L’esigenza di continuare il percorso è obbligatoria,intersecata alle difficoltà oggettive disseminate quà e là tra i mille risvolti del caos quale elemento dominante delle cose. Sono le sensazioni primarie e gli aspetti peculiari che caratterizzano l’uomo da sempre ed in pochi li hanno visti passeggiare nella periferia dell’inconscio,hanno transitato indisturbati tra l’anima e l’ingegno nascosti come latitanti sin dai tempi di Aristotele e nel corso dei secoli sono rimasti poco utilizzati .
Dopodichè il pensiero nelle sue peregrinazioni giunge inevitabilmente ad un bivio sconosciuto ed effettua una sosta decisamente salutare,giusto il tempo necessario per cambiare i copertoni e farsi dare una controllata ai neuroni usurati per rimettersi immediatamente in carreggiata. Nella sponda opposta la trasmigrazione e cioè il passaggio dell’anima di un individuo nell’anima di un corpo nuovo cerca di farsi largo nell’oceano della conoscenza e puntiamo il nostro sguardo a Pitagora il quale si ispirava alle dottrine secondo le quali il ciclo di reincarnazioni successive conduce l’anima alla purificazione. Desistere o perseverare è l’eterno dilemma dell’essere umano,conscio delle sue illimitate possibilità ma caparbio nel dimostrare la sua determinazione nella conquista delle posizioni dominanti segue le logiche ma non sempre riesce a capirne i suoi effetti devastanti.La sua frustrazione è inevitabile ed è da considerarsi come figlia illegittima delle sue azioni progettate su schemi impuri,tabelle ortogonali contenenti simboli e parametri indecifrabili che lui stesso ha creato e che sono sfuggite al controllo finale .I concetti su cui lui basava l’intera esistenza appaiono depotenziati nella forma ed anche le formule che dovevano garantire la solidità della struttura ontologica,lo hanno tradito nello stesso modo in cui Giuda tradì il nostro Signore.La forza e la potenza che credeva di avere conquistato,si sono sgretolate come friabili grissini diventando briciole di niente e ciò che garantiva la sua determinazione è andato in cancrena .Pensava incautamente che avrebbe dominato la natura e le forze naturali,riteneva di gestire la materia con cui ha realizzato città sproporzionate e squilibrate con getti incalcolabili di cemento scavando su placide colline e sinuosi monti,ha distrutto le mitiche foreste,ha dirottato il corso dei fiumi,ha imprigionato l’acqua libera di seguire il suo corso e l’ha recintata in fiumi artificiali,ha deturpato l’atmosfera che circondava placida il nostro pianeta ,ha ucciso i suoi simili e spietato ha calpestato oltre che i cadaveri anche la loro dignità .Ha fatto di tutto e di più,ha messo a tacere la sua coscienza e con arroganza non le ha mai dato ascolto,ha manipolato tutto quello che era lecito e ciò che non lo era ,come se il mondo fosse di sua proprietà ed è riuscito a modificare persino le leggi fisiche ed a camuffare il suo buon senso,spinto solo ed esclusivamente perché spinto dalla bramosia di conquistare ciò che gli era stato dato in prestito con la clausola di restituirlo .Poi un giorno quando si ritrovo a pochi centimetri dal baratro ed il suo buon senso gli consegnò il computo metrico di quanto aveva realizzato,si rese conto che la sua esistenza non gli aveva fruttato altro che pochi centesimi di fatturato. Nonostante tutto non ebbe il coraggio di gettarsi giù,anche perché era un vigliacco incallito ma scomparve nel nulla e con lui si volatilizzò anche quel mondo che gli aveva dato la sua fiducia .
…………………………………………………………………………………………………………
Questo è tutto,ora a nome di questa gente chi di voi vuole diventare un cittadino compatibile con il nuovo mondo abbia la compiacenza di seguirmi e l’umiltà di volere imparare le nozioni di base per attraversare i nuovi territori che sono stati disegnati nel vicino futuro .
Forse non è tardi,ed anche se c’è parecchio da studiare ritengo che vale sempre la pena di tentare.

sabato 3 ottobre 2009

D' ADDARIO A PALAZZO GRAZIOLI







Le vicende ormai ben note del faccendiere Tarantini nella regione pugliese e la sua organizzazione basata sull'uso di donnine di facili costumi ,correlata al raggiungimento dei suoi obbiettivi ,apre uno scenario ancora più inquietante soprattutto se il fruitore di tali ragazze è l'uomo più potente che ci sia in Italia:il presidente del consiglio . Trarre le conclusioni e stilare un'analisi di queste boccaccesche vicende sarebbe facile e riduttivo,per cui tale operazione lasciamola agli addetti ai lavori ed a chi più di noi,sa dare spiegazioni plausibili e sensate a quanto accade senza che nessuno si scomponga o si renda conto di queste anomalie.Ancora una volta lasciamo parlare le nostre vignette molto più efficaci dei parlamentari dell'opposizione.

mercoledì 30 settembre 2009

NECROLOGIO POST CRISI

SI E’ SPENTO DOPO UNA LUNGA SOFFERENZA VENTENNALE ED INDICIBILI DILAZIONI OLTRE OGNI TASSO

I L F I D O
SOMMA DI VALORE
INTERESSE ESEMPLARE

Ne danno l’annuncio con infinito dolore il signor Lillo Fregato che oltre a vendersi una preziosa collezione di farfalle ha dovuto impegnare la suocera,il governatore della Banca d’Italia Mario Draghi ,il direttore della “Banca Intesi a Derubarvi” e tutto il consiglio di Dissipazione e Spartizione,ed il metronotte del turno notturno agente scelto Saro Manca .
I funerali saranno oggi nel caveau della Banca alle ore 16,30 e per volontà della famiglia il povero Fido resterà “scoperto “ .

NON FIORI MA OPERE DI “ PEGNO “


lunedì 28 settembre 2009

GOVERNERO' PER SEMPRE

Silvio I° imperatore di Arcore e postriboli circostanti a Milano durante la festa nazionale del popolo delle Libertà ( sue personali) ha dichiarato :Noi governeremo per sempre fino alla fine del mondo emerso ve lo prometto sulla mia prostata ed ora chi non salta con me COMUNISTA E' .Seguono applausi e suoni di cornamuse .Ora quelli sensati che non erano in piazza si chiedono a mente serena:"MA LA SUA E' UNA PROMESSA OD UNA MINACCIA. Ai posteri cassintegrati l'ardua sentenza.

venerdì 25 settembre 2009

MA CHE " GOLPE " ABBIAMO NOI

MA CHE GOLPE ABBIAMO NOI ?
Rivisitazione della famosa canzone “ma che colpa abbiamo noi “
Cantata dal complesso “ I Rokes “ negli anni 1960

Brunetta sparla su di noi
E Silvio sparla su di noi
la gente non ci arriva più
vediamo un governo vecchio che
ci sta abbandonando come non mai
ma che “golpe “ abbiamo noi
Sarà una bella finanziaria
fondata sulla equità
però spiegateci perché
paghiamo noi più di voi
Ci disprezzate come mai ?
Ma che “ golpe” abbiamo noi ?
E se noi non votiamo come voi
E se noi siamo in crisi più di voi
E se siamo farabutti noi
una ragione forse c’è
e se lo negate voi
e se fate finta voi
Ma che “ golpe “ abbiamo noi ?

lunedì 21 settembre 2009

PIOVE GOVERNO LADRO











Le prime piogge non tardano ad arrivare e il transito dall'estate all'autunno per noi siciliani abituati al sole imperante ,è sempre un pò traumatico e inaspettato. Grosse nuvole grigie striano il cielo seguendo le direzioni assegnate,mentre noi mortali sotto di esse corriamo spediti dentro le nostre autovetture verso le mete lavorative, portandoci addosso una leggera depressione post - estiva e quella flebile speranza che è l'ultima a morire.E mentre tutto ciò segue le dinamiche fluttuanti del tempo e le scuole riaprono i battenti , i nostri cari amici governanti lanciano le loro maledizioni contro il popolo degli ignari lavoratori che ogni mese tentano di sbarcare il lunario .

venerdì 18 settembre 2009

PORTA A PORTA L'OSPITE UNICO
















Cari amici e amiche nonostante abbia visto solo pochi minuti della famosa trasmissione di Porta a porta durante la quale il nostro beneamato Presidente ha mostrato le prime case realizzate in Abruzzo,ho avuto modo in un secondo tempo di visionare i giornali e le poche trasmissioni che hanno parlato di questo evento mediatico rivelatosi un FLOP di ascolti .Ho letto le dichiarazioni del Berlusconi nei confronti della stampa nemica e farabutta ,ho visto su blob immagini e quant'altro mi necessitava per farmi un'idea ed alla fine in serata ho vomitato queste vignette .

domenica 13 settembre 2009

MUORE IL RE DEL TELEQUIZ MIKE BONGIORNO











Un doveroso omaggio ad un grande personaggio della televisione che ci ha accompagnato in questi lunghi anni ,al grande Mike Bongiorno re dei Quiz che ci ha lasciati in questo mese settembrino mentre si trovava in quel di Montecarlo durante una pausa prima di iniziare un nuovo telequiz su Sky .Il destino sempre all'erta ha deciso di porre fine alla sua vita e lo ha condotto sempre in Cielo dove potrà dilettarsi nei suoi quiz con i cherubini e gli angeli .E mentre lui si sta organizzando nell'aldilà,noi poveri mortali assistiamo al suo funerale costretti ad ascoltare parole ipocrite da qualcuno che lo ha licenziato in tronco senza una parola di ringraziamento ed ora ( con una faccia di bronzo ) dopo alcuni mesi ha il coraggio di fare il sermone alla sua memoria .Non ci sono parole e pertanto lasciamo parlare le vignette .