domenica 31 gennaio 2010

MICCICHE' ATTACCA GLI EX ALLEATI DEL PDL


Il caliente Miccichè,in territorio palermitano,dopo l'assetto del nuovo governo regionale presieduto da Lombardo,attacca duramente gli ex alleati e compagni di partito con i quali aveva diviso tante battaglie .Tra questi l'inossidabile e sempre cupo ministro Alfano con il quale in tempi felici,tra le aule parlamentari erano come fratelli .Ma i tempi cambiano come le pertubazioni metereologiche e le alleanze pure.

giovedì 28 gennaio 2010

CHI TI MANDO AD HAITI ? IL SUPERASO BERTOLASO


Nella tragedia di Haiti si inserisce una nota di colore ( nero ovviamente) rappresentata dall'invio da parte di Berlusconi del numero uno ( sottozero ) della Protezione Civile Nazionale Guido Bertol'ASSO .Il nostro super esperto non appena toccato il suolo ed avere visionato il territorio devastato ha dichiarato che la presenza degli americani era postiva per il fatto che portavano coca -cola e arachidi per tutti,ma che nonostante il numero altissimo di marines vi era un'assenza di coordinamento e una confusione palpabile ( tipo l'attività parlamentare italiana)che creava difficoltà nelle operazioni di soccorso.Fortunatamente si è risparmiato il solito ritornello dell'abusivismo edilizio o forse l'ha detto e noi eravamo in cucina e non l'abbiamo ascoltato.DA HAITI PURTROPPO E' TUTTO

mercoledì 27 gennaio 2010

HAI COMPIUTO 18 ANNI ? FUORI DA CASA


La proposta del ministrino Brunetta di mandare via da casa i figli divenuti maggiorenni ha provocato qualche malumore,ma da quando qualcuno scavando negli archivi di stato,ha scoperto che i suoi non lo avevano mai fatto entrare in casa,considerato il fatto che era più basso del buco della serratura e quindi non lo vedevano,ha fatto ritornare sui suoi passi ( piccoli peraltro) il nostro simpatico Renato.Stavolta l'abbiamo scampata !

lunedì 25 gennaio 2010

TOTO CUFFARO CONDANNATO A 7 ANNI


Il nostro beneamato ex governatore della Regione Siciliana è stato condannato a 7 anni per favoreggiamento alla mafia e rivelazione di segreto istruttorio .Alla lettura della sentenza Toto Vasa Vasa ha dichiarato con estrema disinvoltura ed una calma oltre ogni limite :"Accetto la sentenza della Corte con serenità ma vi prego,non chiedetemi la ricetta dei cannoli perchè non ve la dirò mai a costo di farmi l'ergastolo ".Bravo, così si comporta un vero siciliano che ama gustarsi gli originali cannoli alla ricotta,e qui non possiamo dargli torto.

giovedì 21 gennaio 2010

IL PREMIER VISITA UNA SCUOLA ELEMENTARE A L'AQUILA


Il presidente Berlusconi ha visitato la scuola elementare a l'Aquila,intrattenendosi con i bambini ai quali ha rivolto simpatiche domande del tipo quante dita ha una mano e cose del genere.I piccoli si sono divertiti da matti e prima di congedarsi da loro gli ha detto :"Questa sera quando tornerete a casa,dite al vostro papà e alla vostra mamma che il Presidente è stato qui,che li saluta e che manderà tanti bei libri".E quando il piccolo Pierino ( solito discolaccio ) gli ha risposto:"Presidente ma non sarebbe meglio al posto dei libri una valigetta piena di banconote da 200 euro,il mio papà è disoccupato ",il nostro gli ha sferrato due schiaffoni dicendogli :"Piccolo comunista che non sei altro,vai dietro la lavagna ".Il marmocchio se li è meritati non c'è che dire.

mercoledì 20 gennaio 2010

10 ANNI FA MORIVA CRAXI MENTRE I SUOI SOLDI RIMANEVANO VIVI E VEGETI




10 anni fa moriva nella terra tunisina, il grande uomo politico Bettino Craxi ,colui che risanò i conti pubblici del paese (dicono ) ,un grande riformista che vide infrangere i suoi disegni espansionistici a causa di una campagna denigratoria e persecutoria di una certa magistratura e dei suoi nemici politici nei suoi confronti.Oggi viene commemorato a Roma in una manifestazione con cui viene istituita una fondazione che porta il suo nome,alla quale partecipano amici e vecchi compagni ( riciclati nei partiti di governo ). Viene ricordata la sua opera politica e vengono tessute le sue lodi ,mentre qualcuno ricorda come cambiò la cultura del paese opponendo la tradizione riformista liberale all'egemonia del marxismo comunista.Tra tante belle parole e momenti di commozione mentre viene preparata la tabella toponomastica, l'unica nota stonata viene dalle dichiarazioni di Di Pietro che dichiara :"Si sta osannando un delinquente ".L'unica domanda che si chiede invece un vignettista da quattro euro è la seguente :" Ma tutti quei soldi che si sono presi gli amici degli amici Craxi compreso,oggi, in quale cassaforte sono custoditi "?




sabato 16 gennaio 2010

IL POSTO FISSO .....NO GRAZIE POSSO ASPETTARE


La nostra principale preoccupazione in questa epoca globalizzata è senza ombra di dubbio,la ricerca del posto fisso.Ma pensandoci bene cari amici,non è meglio alle volte restare così nella precarietà ,nella incertezza nell'attesa di quel momento che possa cambiare la nostra vita ? Questo posto fisso è veramente la nostra massima ambizione ? La vignetta dimostrerebbe il contrario.Ai precari l'ardua sentenza .

ANDREOTTI COMPIE 91 ANNI IL 14 GENNAIO 2010


Associamoci ai tanti sostenitori del nostro beneamato Giulio Andreotti per augurargli un buon novantunesimo compleanno.La frase che ha detto il giorno fatidico sembra sia stata :"Anche quest'anno ce l'abbiamo fatta,grazie a Dio".La biografia del nostro politico più longevo è abbastanza nota e condivisa dai più.Ha attraversato tutta la seconda metà del secolo scorso rivestendo sette volte la carica di Presidente del Consiglio,21 volte ministro,undici legislature in Parlamento.L'unico elemento anomalo che balza alla nostra attenzione è quella gobbetta del senatore,che a dire dei maligni sembra in realtà sia la scatola nera che racchiude tutti i segreti del grande politico.Non resta che attendere quel momento fatidico(che speriamo ovviamente sia molto lontano) per leggere e conoscere le verità, sinora a noi nascoste,delle magagne che dal 1945 vengono perpretate alle spalle di noi poveri italiani.
E come dicono gli inglesi : "Dio salvi Andreotti ".




I NOSTRI PADRI INSEGNANO

"Non è tanto la gravità dei problemi che mi preoccupa,quanto la leggerezza delle soluzioni ".
( Giorgio Cavallo Umorista 1927 - 1994 )
I nostri padri ed i grandi maestri dell'umorismo,che ci hanno degnamente preceduto,lasciandoci a vagare in questo mondo impazzito ed allo sbando ,prima di andarsene ci hanno lasciato qualcosa a cui noi superstiti di quella grande tradizione satirica che l'Italia ha sviluppato in tutte le sue regioni,dobbiamo fare necessariamente riferimento.E questo aforisma del grande Giorgio Cavallo ne è un esempio eclatante.
Buon Umorismo a tutti e che la Buona Satira sia sempre con voi

giovedì 14 gennaio 2010

BREVISSIMA

Avvenne tutto all'alba di un giovedi ,davanti al saloon di McPerson.
Jack chiamò il suo socio e dopo aver sellato il cavallo ,gli disse trafelato:
" Billy allungami la pistola ".
E fù così che nacque " il fucile "

FRAZIONI DI TEMPO ED E' UNA TRAGEDIA IN MANO

Se sei il primo ed in un
secondo sterzi ed investi un
terzo incomodo in
quattro e quattr'otto con la
quinta marcia solo la
sestina del superenalotto allevierà il tuo dolore
per la frattura del sette nasale.
Otto anni in ogni caso non te li leva nessuno

mercoledì 13 gennaio 2010

REBUS


PROPOSTA GOVERNATIVA

Noi siciliani che ,con notevole diffcoltà seguiamo le vicende politiche nazionali ,locali e regionali proponiamo in alternativa al partito dell'Amore ( i cui slogan appariranno presto all'interno dei baci perugina ) queste nuove sigle :
IL PARTITO DELLE MORE
IL PARTITO DELL' EMIRO
E' PARTITO E ORA MUORE
IL PARTITO E CHI LO SMUOVE
Sono accettate nuove adesioni o proposte alternative presso la nostra segreteria .

martedì 12 gennaio 2010

LA SERA GIUNGE CON LE PANTOFOLE

Quando la sera giunge lieve con le sue pantofole rosa e sorridendo saluta i sogni dei bimbi ,lei ama inoltrarsi con il suo cappottone grigio anche nei nostri luoghi terreni.E camminando con passo cadenzato tra i vicoli e sopra i marciapiedi, tra le ombre riflesse sui cartelloni mentre la brina le carezza i capelli, il suo urlo sovruniversale squarcia le tenebre:"Ma porca...della miseria ma proprio qui doveva passare quel maledetto cane".E mentre le pantofole puzzolenti vengono gettate dentro un lurido cassonetto,lei proferisce le mitiche parole :"Venga avanti l'alba che io torno a casa...maled ...

sabato 9 gennaio 2010

NUOVO TROVATA GENIALE DELLA GELMINI


Il ministro dell'Istruzione ( per l'uso scorretto della scuola ) Mariastella Gelmini per il prossimo settembre ha fissato un nuovo tetto alla presenza dei bambini stranieri. Non potranno essere più del 30 % per ogni classe,praticamente la stessa percentuale di neuroni funzionanti che dovrebbero trovarsi all'interno del cervello della nostra simpatica Ministra.Nel mondo scolastico ,sono molti i dubbi su questa nuova riforma,che appare superficiale e inadeguata e non risolverebbe il problema dell'integrazione.

OB AMA O NON OB AMA......




Le ultime vicende terroristiche hanno imposto un'attenzione maggiore alla sicurezza,ed anche il presidente Obama ha bacchettato la CIA che purtroppo ha mostrato al mondo le proprie falle e l'incapacità di impedire a chiunque di salire su un aereo e portare nelle mutande esplosivo o pannolini,senza essere intercettato.

giovedì 7 gennaio 2010

BLACK OUT A CASTEL CAPUANO ( NAPOLI )


Durante una cerimonia commemorativa di Enrico De Nicola ,dentro la sala del vecchio Tribunale di Castel Capuano,un improvviso black - out ha interrotto i lavori, mettendo in subbuglio circa 1700 persone che stavano in platea .E nel buio pesto,che sappiamo favorisce la gestualità repressa del giorno ,ognuno si è dato da fare per come meglio poteva.Nella sala,peraltro era presente Gianfranco Fini che poverino in questi ultimi tempi non è benvoluto da alcuni compagni di partito.Se qualcuno approfittando indegnamente della situazione favorevole gli abbia sferrato qualche cazzotto sulla testa a dire il vero non lo sappiamo,ma non possiamo affermare neanche il contrario se ciò fosse avvenuto.In ogni caso ,sembra che nei pressi della sala sia stato avvistato Feltri con una copia del suo "Il Giornale "in mano e dentro avvolta una barra di acciaio.Fatti loro

FELTRI ATTACCA FINI SUL GIORNALE


mercoledì 6 gennaio 2010

ALTI & BASSI

E così mentre in Italia si registra un tasso di inflazione, il più basso( anche di Brunetta ) che ci sia mai stato dal 1959 ( quando nacqui io ) considerando ovviamente la crisi mondiale che stiamo attraversando tutti noi poveri mortali ( una media che si attesta allo 0,8% ) in terre lontane a Dubai viene inaugurato il grattacielo più alto del mondo costituito da 160 piani per un'altezza pari a m.828 ( praticamente inferiore alla somma delle altezze di tutte le ville di Berlusconi ).E così nella vita di ogni giorno ,due parametri che si alternano in un gioco dinamico che non ha mai fine,BASSI e ALTI o se per convenienza volete cambiarli di posto ALTi & BASSI tanto il prodotto non cambia.Buona satira a tutti

martedì 5 gennaio 2010

SALDI DI INIZIO ANNO PER TUTTE LE TASCHE


Finalmente dopo tanto tempo arrivano i SALDI questi benedetti e attesi saldi che ci hanno fatto penare .E così corriamo in Banca a prelevare quello che rimane della povera claudicante tredicesima e ci dirigiamo verso il centro a scegliere il maglioncino agognato,il cellulare ultima degenerazione,le Nike lasciate in sospeso al negozio sportivo.Ma cosa succede ? Come? Non sono i saldi che aspettavamo ? E allora che SALDI sono ?

BRUNETTA E LE MODIFICHE ISTITUZIONALI


Parliamoci chiaro e senza indugi.Il ministro Brunetta ha ragione da vendere e le sue esternazioni sull'articolo 1 della costituzione,devono essere tenute nella giusta considerazione.Perchè,stabilire che questa povera Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro non significa niente e pertanto mi associo al pensiero del grande ehm..piccolo Renatino e propongo una revisione dell'articolo 1 ,che spero venga approvato dai miei sostenitori .Ve lo propongo

L'Italia è una Repubblica democratica,

fondata sul lavoro di un ministro basso

che non supera un metro e dieci di altezza

portatore sano di disfunzioni pubbliche e private

e la sovranità appartiene al popolo

che dovrebbe mettersi in fila e prenderlo

a calci nel lato B con decorrenza immediata e

fino alla conclusione di questa legislatura

firmato MIC e controfirmato da Napolitano





venerdì 1 gennaio 2010

COSA CI PORTA DI BELLO L 'ANNO NUOVO

In quello spazio temporale dopo la mezzanotte e prima dell’una ,poco dopo aver festeggiato l’arrivo del nuovo anno 2010 il presidente del consiglio Berlusconi ed il suo fido scudiero Tremonti salutarono il resto dei commensali e si appartarono in una sala dove splendide odalische danzavano avvolte da veli pregiatissimi.E mentre sdraiati ambedue venivano spalmati da oli essenziali e creme afrosidisiache il più furbo dei due disse all’altro:”Senti mio caro,mi è venuta in mente un’idea tanto per cominciare il nuovo anno alla grande.Che ne diresti se introducessimo nella finanziaria in deroga,una cartella contenente dieci semplici comandamenti,per far capire una volta per tutte a questi italiani,che la legge va rispettata e che tutti( tranne noi ovviamente )devono pagare le tasse?Il meno furbo si levò l’occhiali e mentre strabuzzava gli occhi dal godimento,dicendo alla ragazza “continua mia cara che io deve prendere appunti mmmh..che goduria ragazzi “.E allora Silvio si accomodò sul suo trono in oro zecchino e mentre due splendide cubane gli massaggiavano le dita dei piedi,diede una bic e un foglio di carta a Tremonti e disse :”Allora ascolta ciò che la mia splendida bocca ha da dirti e scrivi :

Io sono il Tremonti Ministro dell’Economia Tuo

1 ) Non avrai altra IRPEf fuori di me

2 ) Non nominare il nome dell’Esattore invano

3 ) Ricordati di santificare le scadenze

4 ) Onora l’IRAP e L’IVA

5 ) Non uccidere l’Ufficiale Giudiziario

6 ) Non commettere versamenti impuri

7 ) Non rubare…anche perché tutto quello che c’era da prendere lo abbiamo

preso prima noi

8 ) Non dire falsa Notifica

9 ) Non desiderare la cartella esattoriale d’altri solo perché d’importo minore

10 ) Non desiderare lo Sgravio d’altri

Orsù ora trascrivele in bella copia e riportale qua che le firmo in calce io che sono il Signore Dio tuo e anche quello di tutti gli altri esseri umani .E domani mattina quando il gallo canterà ,portale e falle pubblicare sulla Gazzetta Ufficiale e così il mio regno non avrà mai fine.

Beh ragazzi non abbiate paura è stato soltanto un sogno,anzi un incubo che ho avuto questa notte e non abbiate timore perché il nostro futuro ed il nostro presente saranno carichi di gioie e ricchezze .Come dite ? Per noi ? Non siate stolti noi siamo i semplici tiratori della carretta ,i pagatori,i destinatari ,i tartassati ed anche il nostro regno non avrà ( SIGH ) mai fine finchè ci sarà da pagare e da spillare .

Comunque vada ottimismo ed un sorriso smagliante a trentadue denti e AUGURONI PER UN BUON 2010 ed ai Poster ( come direbbe l’amico Lino Giusti ) l’ardua sentenza.

COME INIZIO ANNO NON C’E’ MALE.